Ingegnere e tecnico meccatronico: cosa fanno questi esperti per la tua auto

Il meccatronico è una delle figure professionali maggiormente qualificate nella riparazione di un’automobile. Vista la crescente importanza che hanno ormai assunto le tecnologie elettroniche nel settore automobilistico, questo professionista gioca un ruolo fondamentale all’interno di un’officina.

Ingegneri e tecnici esperti in meccatronica hanno competenze teoriche e pratiche relative ai numerosi congegni elettronici responsabili della sicurezza delle moderne autovetture. Nel loro lavoro sono in grado di coniugare e mettere in comunicazione sistemi elettronici, informatici e meccanici. Fa parte dei loro compiti anche l’assemblaggio delle varie componenti di un veicolo.

INDICE

  1. Cosa fa un ingegnere meccatronico?
  2. Il controllo del tecnico meccatronico
  3. Quando rivolgersi al meccatronico?

1. COSA FA UN INGEGNERE MECCATRONICO?

Questa figura professionale è altamente qualificata nella progettazione, produzione e manutenzione di componenti elettroniche e meccaniche dei veicoli a motore. Nella lavorazione di un mezzo, ha un approccio che valuta contemporaneamente i sistemi di controllo elettronici e le componenti meccaniche. Interviene anche in caso di anomalie al software del computer di bordo o della centralina e cura l’implementazione dei sistemi che ha progettato.

Grazie alla sua ampia competenza, il meccatronico oggi ha sostituito in buona parte le due figure professionali dell’elettrauto e del meccanico. Gli autoveicoli sono sempre più sofisticati e funzionano tramite centraline elettriche e controlli informatici, come nel caso del cambio automatico. La nascita e il riconoscimento di queste nuove professionalità più complete, dunque, avviene in risposta alle nuove tecnologie che riguardano il settore dell’automotive.

L’ingegnere meccatronico è anche responsabile del rispetto degli standard di riferimento e delle normative del settore.

2. IL CONTROLLO DEL TECNICO MECCATRONICO

Il tecnico meccatronico è esperto nella verifica delle condizioni e nella manutenzione di sensori, attuatori, dispositivi di controllo, cambio automatico. Si tratta di tutte le parti della vettura responsabili del corretto funzionamento di un processo, del movimento e delle istruzioni di comando. In un’auto moderna ci possono essere fino a 50 elaboratori elettronici la cui revisione richiede un’esperienza specifica. Nel suo lavoro di revisione, il meccatronico si avvale di software informatici, con apparecchi elettronici e sistemi meccanici.

Meccatronico

3. QUANDO RIVOLGERSI AL MECCATRONICO?

Quando fare la revisione meccanica ed elettronica di un veicolo? È obbligatorio effettuare la prima dopo 4 anni dall’immatricolazione, entro il mese di rilascio della carta di circolazione. È necessario effettuare le successive revisioni ogni due anni, entro lo stesso mese in cui si è provveduto all’ultima revisione. Per quanto riguarda i mezzi industriali o altri mezzi particolari, è buona norma tenersi aggiornati consultando il sito del MIT (Ministero delle infrastrutture e dei trasporti).

Presso la sede di Style Car si può effettuare la revisione del veicolo, previo appuntamento. Mettiamo a disposizione dei clienti un mezzo di cortesia per il tempo del completamento del servizio.

Ingegnere meccatronico qualificato ad Albese con Cassano

Nella nostra officina è presente una figura preposta all’installazione e alla riparazione di apparecchi elettrici ed elettronici. Il nostro personale lavora con una strumentazione tecnologicamente avanzata e all’avanguardia e usufruisce costantemente di una formazione specifica. Siamo in grado di identificare il modo migliore per intervenire sulle problematiche riguardanti le parti elettroniche dell’auto.